GIAPPONE – La magia di Sakura

5 di 5 8 recensioni

SPECIALE FIORITURA: da venerdì 28 marzo a martedì 08 aprile 2025

Scegli i partecipanti e le date per la tua prenotazione:

---

GIAPPONE – La magia di Sakura

Anziani 0
Partecipanti 0
Bambini 0
Neonati 0
€3,469.00

Descrizione

Il sogno di ogni viaggiatore si sta per realizzare!
Sakura: un’esplosione di ciliegi in fiore nelle settimane più gettonate per scoprire la magia del Giappone.
Vivremo Tokyo con i suoi locali, tradizioni e quartieri d’altri tempi! L’inimmaginabile, qui diventa realtà.
Sfrecceremo sui “treni missile” verso Kyoto, la culla del folclore giapponese con l’eleganza delle Geishe e i maestosi templi shintoisti immersi tra i ciliegi in fiore.
Toccherà poi a Osaka, dove assaggeremo specialità gastronomiche uniche immergendoci nell’atmosfera divertente della città.
Che ne dite di salire tra i monti per vivere una notte in un centro monastico buddista?
Avvolti dal silenzio della natura, indossando un kimono, vivremo una tra le esperienze più toccanti in assoluto.
Preparati a vivere altre esperienze fuori di testa: la notte nel capsule hotel, una cena al sushi robotizzato, il bagno negli onsen, una camminata nella foresta di bamboo e un caffè sorseggiato nei Maid Cafè, dove le cameriere son vestite in stile Hello Kitty e per ordinare dovrai pronunciare le parole magiche: “miao miao”.
Questo è solo un assaggio di un viaggio pazzesco verso una Paese che sa d’incredibile!

 

PROGRAMMA

(Il programma definitivo verrà inviato ai partecipanti prima della partenza e potrebbe subire modifiche legate all’alta affluenza turistica nel periodo della fioritura. Vedi note al giorno 8 e 9).

 

 

1° GIORNO – Si vola in Giappone!
Partenza dall’Italia con volo aereo per la terra del Sol Levante 

 

2° GIORNO – Tokyo, Ohayo gozaimasu!
A Shinjuku non ci si annoia mai e proprio qui si trova veramente di tutto!
Inizieremo dall’iconico Golden Gai dove ci perderemo tra i circa 200 minuscoli localini. Seduti a questi tavolini, faremo amicizia con quale local cercando di cantare canzoni impossibili!
Oltre a Kabukicho, il quartiere a luci rosse, scopriremo la Tokyo Metropolitan Governement Buiding, dove fino a sera è possibile salire al 63° piano per ammirare Tokyo dall’alto.
Per cena vi portiamo tra i ristorantini esotici di Omoide Yokocho per  provare gli squisiti spiedini di pollo.

 

3° GIORNO – Tokyo full immersion
Ohayoo gozaimasu! (Buongiorno!)
Oggi iniziamo dall’ incrocio più affollato del mondo nel quartiere di Shibuya. Ogni giorno attraversano le strisce pedonali in tutte le direzioni circa 2 milioni di persone.
Che ne dite, ci buttiamo nella folla?
Un rapido saluto alla statua di Hachiko, il cane più fedele di sempre e proseguiamo verso il famosissimo mercato del pesce fresco di Tokyo per un pranzetto da leccarsi i baffi.
Nella zona centrale di Tokyo, dove gli alberi di ciliegio danno il meglio di sé si trova il Palazzo Imperiale e il bellissimo Giardino Imperiale dove ci faremo una bella passeggiata.
È arrivato il momento di spostarci a New York (capirete il perché) scoprendo il quartiere di Odaiba.
Da questa isola artificiale, lo skyline di Tokyo all’ora del tramonto è da fotografia!
Questa sera andiamo a cena in un ristorante sushi interamente robotizzato: si ordina su tablet e in pochi minuti arriva un vagone pieno di cibo. Roba d’altri tempi!

 

4° GIORNO – Tokyo, Domo arigatò
Iniziamo la giornata con il simbolo religioso di Tokyo, l’antico Tempio Senso-ji. Si entra passando sotto la massiccia porta con le enormi lanterne appese avvolti dai profumi di incensi che bruciano durante tutta la giornata. Se siamo fortunati, potremo incontrare gente vestita con abiti tradizionali.
Per pranzo andiamo a fare pic-nic nel parco di Ueno, il grande polmone verde in mezzo alla città, dove la fioritura potrebbe farci innamorare.
Ci spostiamo nell’incredibile quartiere di Akihabara, detto anche “electric town”, il più grande regno dell’elettronica del pianeta. Se siete appassionati di anime e manga, qua troverete tantissimi negozi di fumetti e Pokemon oltre alle enormi arcade sale gioco famose in tutto il Giappone.
(Per gli amanti di Pokemon a poche fermate di metro si potrà entrare nel Pokemon Center più grande di Tokyo.)
Tra le vie del quartiere potremo incontrare persone travestite da personaggi di Mario Kart, Doraemon o Hamtaro… Largo al mondo dei cartoni animati! Non mancherà l’esperienza di un Maid Café, dove saremo accolti e serviti da cameriere con orecchie da gatto e vestiti ricchi di pizzi e merletti. Sì, saremo catapultati in un mondo parallelo!

 

5° GIORNO –  Con gli shinkansen da Tokyo a Kyoto a 320km/h
Li abbiamo sempre visti solo nei cartoni animati, ma oggi, ci saliremo a bordo!
Gli Shinkansen, conosciuti anche come “treni proiettile”, sfrecciano a 320 km/h verso sud.
Kyoto è considerata la reliquia del Giappone, proprio da qua prosegue il nostro viaggio.
Ex capitale, oggi culla della cultura, delle arti e della religione.
Iniziamo la scoperta di Kyoto dal Tempio Kinkakuji (Padiglione d’oro) e dal giardino zen di Ryoanji.
Dopo un veloce spuntino, ci spostiamo sulla collina di Kyoto dove si snoda il Santuario scintoista Fushimi Inari, dove un serpentone di circa 10 mila torii rossi sale verso il santuario.
Aspettare il tramonto per assistere all’accensione delle illuminazioni è pura magia.
Serata libera tra le vie del quartiere Gion dove con un po’ di fortuna, potremo incontrare qualche geisha, le affascinanti artiste tradizionali.

 

6° GIORNO – KYOTO, la magia della foresta di bamboo
Questa mattina ci godiamo la magia degli altissimi bamboo nella foresta di Arashiyama.
A seguire ci spostiamo verso il Tempio Tenryu-ji, classificato come il primo dei cinque grandi templi Zen di Kyoto.
In questo complesso si trova uno dei giardini zen più affascinanti e rilassanti di tutto il Giappone.
Ci spostiamo al Tempio Daikaku-ji, i cui giardini son particolarmente consigliati nel periodo primaverile e autunnale per lo spettacolo di colori riflessi nelle acque dello stagno.
Questa sera il tramonto lo ammiriamo dalle terrazze del Tempio Kiyomizu-dera, che grazie alla sua posizione strategica regala una vista mozzafiato sulla città.
Serata libera in centro a Kyoto. 

 

 7° GIORNO – I cervi di Nara, Osaka e la metropoli del Kansai
Partiremo presto in direzione Nara, la città dei cervi, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
Iniziamo la giornata dal Tempio di Kofukuji, dove la sua pagoda a cinque piani è diventata il simbolo della città, e il suo riflesso nelle acque dello stagno di Sarusawa è considerato un must per gli appassionati di fotografia. Poco distante scopriamo l’imponente Tempio Todaiji della setta di Kegon.
Vi diciamo solo che il padiglione principale del tempio è la più grande costruzione in legno del mondo e ospita la statua del Buddha più grande del Giappone: ben 450 tonnellate di bronzo e oro per 15 metri di altezza!
Prima di raggiungere il santuario shinto Kasuga Taishai, ci divertiremo a scattare fotografie e dar da mangiare ai “messaggeri degli dei” di Nara: i cervi!
In serata raggiungeremo Osaka per cena e pernottamento.

 

8° GIORNO – Monte Koya, vivendo la pace dei monasteri
(Questa esperienza è soggetta a riconferma per ridotto numero di monasteri e altissima affluenza di turisti e pellegrini. In sostituzione di questa esperienza ci sposteremo fino ad Hiroshima e Miyajima).
Zaino leggero in spalla e partimo per qualche ora di viaggio per salire sulla più mistica tra le montagne sacre del Giappone. Koyasan va vissuta come città religiosa con i suoi templi-locande e la sua foresta-necropoli, che visiteremo. I 110 templi sono una meta di pellegrinaggio e fungono anche da scuola buddista per credenti e turisti.
Ad oggi si contano circa 7000 abitanti, quasi la metà sono monaci!
Questa notte dormiremo in Shukubo, letteralmente “dormire in un monastero”.
Lasceremo le scarpe all’ingresso per indossare le tipiche pantofole giapponesi e la veste da camera.
Entreremo nella nostra camera aprendo una porta scorrevole in legno e carta di riso.
Seduti in camera ci gusteremo una cena vegetariana preparata dal monastero e vivremo la notte sul futon giapponese, coperto da tappeti in paglia di riso.
Mente e corpo si rilassano e ci si può addormentare nel silenzio assoluto.

 

9° GIORNO – Il risveglio con i monaci

(Questa esperienza è soggetta a riconferma per ridotto numero di monasteri e altissima affluenza di turisti e pellegrini. In sostituzione di questa esperienza ci sposteremo fino ad Hiroshima e Miyajima).

Sveglia prima dell’alba per assistere alle cerimonie del fuoco. Si tratta di un rituale buddista durante il quale vengono bruciati dei bastoncini di legno di fronte alla statua del Buddha.
I bastoncini rappresentano i desideri dell’uomo, causa di ogni sofferenza, ed il fuoco che li brucia rappresenta la saggezza del Buddha.
Questo rituale invita ognuno di noi a liberarsi dalle negatività che portiamo dentro.
Ora siamo pronti a ritornare ad Osaka per vivere la vibrante movida notturna della capitale gastronomica del Giappone.

 

10° GIORNO – Hiroshima

Giornata dedicata a scoprire il Parco del Memoriale della Pace e il Genbaku Dome, l’edificio sopravvissuto all’esplosione atomica del 1945. Il parco offre una profonda riflessione sulla storia e sulla pace mondiale. Toccherà poi al castello di Hiroshima, ricostruito dopo la Seconda Guerra Mondiale e infine un pò di relax ai giardini Shukkei-en.
La sera ci godremo il tramonto dall’isola sacra Miyajima dove un torii rosso è immerso nelle acque dell’oceano. Santuario e il torii son unici per essere costruiti interamente sull’acqua.
E per concludere in bellezza non possiamo farci mancare i gustosissimi Okonomiyaki:
i gustosissimi pancakes giapponesi.

 

11° GIORNO – Volo di ritorno

Dedicheremo la mattinata alla scoperta delle migliori “pazzie” che la città ha da regalarci. 
Osaka soddisfa ogni richiesta: per chi ama fare cosplay, Gee! Store, vende costumi e accessori a prezzi bassissimi.
Sei un amante dell’usato? Ci sono negozi in città dove troverai di tutto!
Amante del modellismo? Proprio qua troverai un negozio di sette pianti interamente dedicato a questo. Dalle novità 2024, ai robot preferiti, al modellismo di guerra, bambole Dollfie, aerei e treni di tutti i tipi. Da non credere!
Giappone sei sempre formidabile! Anche questa volta ci hai lasciati a bocca aperta.
Salutiamo la Terra dei samurai prendendo il volo di ritorno.

 

12° GIORNO – Arrivo in Italia

Arrivo in Italia previsto per il mattino presto, a seconda dello schedulato volo.

 

 

PAGAMENTO: Paga subito l’acconto per bloccare il tuo posto a bordo.
Un secondo acconto di 700€ ti sarà richiesto 90 giorni prima della partenza.
Il saldo totale ti verrà richiesto entro 30 giorni dalla partenza!
Il viaggio verrà riconfermato al raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti.
Se hai necessità di dividere il saldo in rate contattaci per concordarlo.

 

PER DOMANDE E CURIOSITÀ SCRIVICI A: ezcape@zaniviaggi.it  

Cosa è incluso

Note

DOCUMENTO: PASSAPORTO OBBLIGATORIO + biglietto aereo di ritorno.

 

VISTO D’INGRESSO: Visto turistico non richiesto per turismo fino a 90 giorni.

 

VACCINAZIONI: Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie per questo viaggio. Consultare il proprio medico per maggiori informazioni al riguardo.

 

MODALITÀ DI VIAGGIO: Voli aerei con bagaglio a mano + zaino. Viaggio itinerante con spostamenti in treno e mezzi pubblici locali. L’esperienza dei treni proiettile Shinkansen sarà spaziale.

 

ETÀ: I viaggi eZcape sono avventure dinamiche pensate e proposte per ogni fascia d'età.

 

PREPARAZIONE FISICA: Questo viaggio NON richiede particolare preparazione fisica ma buona capacità di adattamento e di poter camminare per circa 15/20 km al giorno.
In loco ci sposteremo a piedi e con mezzi pubblici locali.

 

PERNOTTAMENTI: Le strutture cambiano in base alle tappe del viaggio.
Sceglieremo camere d’hotel/appartamenti con bagno privato in condivisione con gli altri partecipanti del viaggio.
Ryokan e monastero: Il pernottamento in un tipico ryokan prevedere la condivisione della stanza in base alle disponibilità della struttura. Il bagno potrebbe essere esterno in comune.
Hotel capsule: Vivremo una notte di hotel alveare. In questa soluzione il cliente ha la sua cabina a disposizione dotata di tv, elettricità e aria. Il bagno e le docce sono in comune e gli armadietti per i bagagli sono esterni. La grandezza delle capsule è in genere: 2mt di profondità – 1 mt di altezza – 1,5mt di larghezza.

Priorità di assegnazione di eventuali camere doppie alle coppie.
Camera privata NON disponibile.

 

PASTI: Lo street food sarà un’esperienza di viaggio vera e propria. La cucina giapponese vi stupirà in positivo. Pranzare/cenare costa circa 4-10€ e con il nostro accompagnatore cercherete locali tipici di cucina street food.

 

FIORITURA DEI CILIEGI: Si ricorda che il periodo scelto è altissima stagione in vista della fioritura dei ciliegi. Tuttavia, la fioritura è un evento naturale. La fioritura potrebbe subire oscillazioni dettate della stagionalità.

 

CONDIVISIONE: Questo viaggio richiede spirito d’adattamento e voglia di condividere un viaggio di gruppo con altri nuovi amici in un Paese stupendo.

 

VALUTA: La valuta ufficiale in Giappone è lo yen. Cambieremo gli € in valuta locale una volta arrivati. Dove possibile è consigliato il pagamento con carta.

 

RICORDATI: Creeremo un gruppo WhatsApp nel quale fare amicizia e conoscersi prima del viaggio. Prima della partenza riceverete inoltre una mail con le informazioni necessarie e tutti gli eventuali aggiornamenti da parte del nostro coordinatore.

 

PARTENZA ALTERNATIVA: Su richiesta possibilità di partenza da altri aeroporti italiani previa disponibilità. Il prezzo del tour potrebbe subire variazioni dovute ai voli aerei. Contattaci per trovare la soluzione a te più comoda.

 

ADEGUAMENTO CARBURANTE: Potrebbe essere richiesto un eventuale adeguamento in relazione alla continua variazione del prezzo del carburante (come da condizioni generali contratto PARAGRAFO 8).

Recensioni

5 di 5 Basato su 8 recensioni Questa esperienza è giudicata: Eccezionale

Eccezionale (8)

Molto buona (0)

Accettabile (0)

Mediocre (0)

Scarsa (0)


- Apr, 17, 2024 -

Danila

viaggio particolarmente interessante sotto l'aspetto culturale e paesaggistico. L'esplosione della fioritura de ciliegi ci ha accompagnati iquesto Tour denso di emozioni vivendo una realta' totalmente diversa, grazie anche ad Alice, nostra Tour leader, che ha saputo soddisfare al meglio le nostre esigenze.

- Apr, 15, 2024 -

Linda

Eccomi qui a lasciare la quarta recensione per eZcape, e questa volta per un viaggio tanto desiderato, effettuato in un periodo in cui, a mio parere, il Giappone è al massimo del suo splendore dal punto di vista naturalistico. Chi non ha mai desiderato fermarsi ad ammirare i meravigliosi ciliegi in fiore? Abbiamo contemplato e scattato centinaia di fotografie e poi abbiamo fatto un picnic al parco come i locals. Ma questa non è stata l'unica esperienza: ci siamo avvicinati con rispetto alla loro religione, abbiamo dormito in un capsule hotel (ero curiosissima) ma anche in un monastero sui tradizionali futon, abbiamo coccolato i dolcissimi cervi di Nara, siamo ritornati un po' bambini con i personaggi dei cartoni animati, ci siamo divertiti a cantare al karaoke, abbiamo assaggiato di tutto e di più e ci siamo lasciati meravigliare e frastornare dalle luci, dai colori e dai suoni dei quartieri più movimentati. In questo viaggio più di ogni altro posso dire di aver vissuto, anche se per poco, come un vero locals. Visite top: entrate serali al Santuario Fushimi Inari Taisha e all'Umeda Sky Building. Un mega grazie ad eZcape ed in particolare ad Alice, la nostra tour leader. Un ringraziamento anche a tutti i compagni di viaggio che hanno colorato questa avventura nel Paese del Sol Levante.

- Apr, 15, 2024 -

Patrizia

Il viaggio in Giappone è stato magico per coltura e tradizioni! Tokyo nell’incrocio più affollato e sentire silenzio ovunque, i parchi con tanta gente a fare pic-nic sotto la fioritura dei ciliegi. Kyoto città signorile con i suoi vialetti in fiore e lanterne accese. Nara la città dei cervi, che dopo un biscottino ti fanno l’ inchino e la visita alla statua del Buddha più grande del Giappone. Il monte Koya città sacra, mistica e scuola buddista, con i suoi monasteri ti fa sentire una tranquillità interiore. Infine Osaka spettacolare, con le sue attrazioni, giochi di luce, i vari mercatini e la tradizionale cucina giapponese. A chiusura del viaggio una salita sull’ UMEDA SKY BUILDING alta 173 mt. Che offre una vista mozzafiato sulla metropoli. Grazie di cuore ad Alice nostra tour leader che ha gestito al meglio questo indimenticabile viaggio e un grazie a tutto il gruppo che spero di rivedere nei prossimi viaggi EXCAPE.

- Apr, 15, 2024 -

Sergio

Il viaggio in Giappone, è stato stupendo, magnifico, magico e strepitoso, come la nostra tour leader ALICE (super), che ha gestito al meglio questo viaggio indimenticabile. Un grazie di cuore a tutto il gruppo per questa meravigliosa esperienza e di rivederci in altri viaggi EZCAPE.

- Apr, 12, 2024 -

Anna maria

Giappone meraviglioso ! Questo è stato il nono viaggio che ho fatto con Ezcape e non sono mai stata delusa né dei viaggi né degli accompagnatori Lorenzo e Alice con cui ho viaggiato. In questo viaggio siamo stati accompagnati da Alice professionale decisa e preparata dalla allegria prorompente che ci ha saputo guidare a scoprire le bellezze del Giappone .Siamo arrivati nel periodo della massima fioritura dei ciliegi uno spettacolo che ha conquistato i nostri cuori .Che meraviglia camminare lungo i corridoi formati dagli alberi di ciliegi fioriti Abbiamo apprezzato Tokyo con i suoi grattacieli e la lunga coda all'uscita della metro degli impiegati tutti uguali con i loro vestiti blu e le loro ventiquattrore che si recavano testa bassa e velocemente al lavoro che si sono rivelati così come li immaginavo dai libri Kyoto prettamente giapponese e la gioia di incontrare le geishe .Meraviglioso il Santuario scintoista Fushimi Inari con i suoi 10.000 torii rossi molto suggestivo visto di sera con le luci che facevano risaltare meglio il loro rosso brillante. Nara la città dei cervi di razza Sika . Emozionante la notte trascorsa in un monastero dove abbiamo dormito sui classici futon sul pavimento di tatami E al mattino abbiamo assistito alla loro cerimonia del mattino. Osaka la città dei divertimenti fantasmagorica che però non ti disturba perché regna il silenzio di base infatti malgrado i Giapponesi siano sempre al telefono non ne senti lo squillo o i loro discorsi e non senti mai vociare. l E poi Alice con la sua allegria ci ha fatto scoprire tutto ciò che offre di buono la cucina giapponese

Carica ulteriori recensioni
Scrivi una recensione